Articolo wordpress: come scriverne uno efficace

Oggi impariamo a scrivere e pubblicare un post/articolo con il famoso CMS Open Source WordPress.

Prima di iniziare a scrivere i contenuti per il nostro sito web/blog con Worpdress è necessario fare una distinzione fra la scrittura di un articolo e quella di una pagina. Gli articoli possono essere utilizzati per pubblicare una notizia o trattare l’argomento del giorno; le pagine sono sezioni del sito più statiche in cui inserire ad esempio informazioni circa la nostra attività, i contatti, la posizione geografica (ad esempio le tipiche pagine di un sito “Chi siamo”, “Contatti”, “Bio” o “L’azienda”). Gli articoli di WordPress possono essere categorizzati e taggati con categorie e tag, mentre le pagine no.

Articolo wordpress: ecco come renderlo “SEO FRIENDLY”

Come accennato in precedenza, gli articoli sono contenuti dinamici dedicati generalmente a news o eventi. WordPress consente di organizzare gli articoli in categorie per facilitare la navigabilità da parte degli utenti. Per amministrare i contenuti possiamo cliccare sulla voce “Articoli” presente nella sidebar di sinistra della Dashboard di WordPress e visualizzare l’elenco di tutti gli articoli presenti nel sistema.

articoli-wp

La schermata mostra l’elenco degli articoli. Passando con il mouse sul titolo dell’articolo, vengono mostrate quattro voci: Modifica (accede ad una nuova schermata con tutti gli strumenti di modifica dell’articolo), Modifica Rapida (consente di modificare rapidamente l’articolo direttamente dalla schermata senza aprire nuove finestre. Questa modalità è molto veloce e comoda se si desidera modificare velocemente più articoli senza dover aprire nuove finestre. Naturalmente non offre tutti gli strumenti della modalità “Modifica”), Cestina (sposta l’articolo nel cestino. Successivamente sarà possibile ripristinare l’articolo, oppure eliminarlo definitivamente) e Visualizza (per visualizzare l’articolo così come lo vedono gli utenti del sito).

articolo-wp

Oltre all’elenco di tutti gli articoli presenti nel sistema, nella sidebar di sinistra, vengono anche attivate quattro sottovoci: Tutti gli articoli (visualizza l’elenco di tutti gli articoli), Aggiungi nuovo (per inserire un nuovo articolo), Categorie (per amministrare le categorie aggiungendone di nuove, modificando e/o eliminando quelle esistenti) e Tag (creazione di tag. I tag sono delle parole chiave associate al contenuto degli articoli. Grazie a queste parole è possibile utilizzare funzionalità quali, articoli correlati o articoli simili ecc…).

articolo-edit-wp

Nella schermata “Aggiungi nuovo articolo” è possibile inserire le seguenti informazioni:

  1. Titolo dell’articolo, (Deve obbligatoriamente contenere la parola chiave, senza trattini, due punti o parole tronche come “per”, “da”, “e” ecc ecc)
  2. Contenuto dell’articolo (è possibile utilizzare un comodo editor per la formattazione del testo e degli atri elementi), (Deve obbligatoriamente contenere la parola chiave nel primo paragrafo introduttivo. Prima del secondo paragrafo deve essere creato un sottotitolo con la parola “chiave” e impostato come TITOLO2 in neretto)
  3. Aggiungi media per aggiungere contenuti quali foto, tracce audio, video ed allegati,
  4. Categoria per specificare la categoria di appartenenza dell’articolo. Nel sistema è presente una schermata dedicata alla gestione delle categorie, ma è possibile aggiungerne di nuove direttamente da questo box selezionando la voce “+ Aggiungi una nuova categoria”,
  5. Aggiungere tag, (Il tag va aggiunto solo se riguarda un elemento definito, facciamo un esempio: SCARPE DA GINNASTICA può essere considerata come categoria, mentre NIKE può essere il tag associato al vostro articolo che parla dell’ultimo paio di nike appena uscite.)
  6. Immagine in evidenza. L’immagine in evidenza è una foto che identifica l’articolo. In molti temi grafici gli articoli sono mostrati nella home page con il titolo, l’immagine in evidenza, una breve descrizione ed il pulsante “Leggi tutto”, Una volta aggiunta la fotografica e caricata (dovrà avere questo nome: “parolachiave_nomesito.jpg”) deve essere importato anche il testo Alternativo con la parola chiave sempre inclusa.
  7. Discussione per abilitare o disabilitare i commenti (alcune volte questo box non è attivo. Per attivarlo apriamo il menù “Impostazioni schermata”, presente nella parte superiore destra dello schermo, e spuntiamo la voce discussione.
  8. Pubblica. In questo box possiamo procedere alla pubblicazione del nostro nuovo articolo rendendolo visibile a tutti i visitatori del sito. Possiamo anche salvarlo come bozza (per future modifiche prima della pubblicazione), impostare una data specifica di pubblicazione, proteggere l’articolo con una password.

Gestione categorie

Nella sezione categorie (accessibile tramite il pulsante Categorie) possiamo gestire le categorie, crearne di nuove. È anche possibile creare delle sotto categorie. Una volta scritto il vostro articolo dovete assegnarlo alla giusta categoria. Le categorie sono importanti, poiché rappresentano, in sostanza, gli argomenti che tratterete nel blog. A destra dell’editor, sotto Tag articoli, trovate il menu Categorie. Potete benissimo creare da qui le categorie di argomenti che avrà il vostro blog, cliccando poi su

Aggiungi una nuova categoria.

In questo caso il menu Categorie si espanderà, per mostrare i campi per creare la vostra nuova categoria. Appena create le categorie mettete un segno di spunta su quella a cui destinare il vostro articolo.

Gestione dei Tag

Nella sezione tag (accessibile tramite il pulsante Tag) possiamo gestire i tag, creandone di nuovi o modificando quelli esistenti).

Salvare e pubblicare gli articoli

Prima di passare ad altre operazioni è bene che salviate il vostro lavoro nelle Bozze. Accanto all’editor di testo, alla sua destra, troverete il menu Pubblica. Tramite il bottone Salva bozza potete salvare il vostro lavoro nelle Bozze e di aprirlo successivamente per eventuali modifiche. Anteprima vi permette di vedere un’anteprima online del vostro articolo. Cliccando invece su Pubblica il vostro articolo sarà pubblicato e visibile quindi online. Nel caso di blog multi-autore, in cui gli articoli devono essere approvati da un amministratore prima della pubblicazione, i collaboratori troveranno, anziché Pubblica, il bottone Invia per la revisione.

Insomma per creare il nostro articolo inseriamo il titolo, il testo all’interno dello spazio di wp: come insegnano le buone regole del giornalismo online è consigliabile riportare all’inizio del post la notizia essenziale con più parole chiave utili per l’argomento trattato. Inseriamo poi qualche immagine (meglio se all’inizio dell’articolo). Scegliamo quindi la categoria o le categorie, e inseriamo le parole chiave (tag) essenziali.

Il nostro articolo ora è pronto per la pubblicazione.

close

Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato su offerte e novità di MASTROiNCHIOSTRO